Connettiti con noi

Calciomercato

Braida: «Ibra sarà sempre decisivo. Un punto di riferimento per tutti»

Pubblicato

su

Ibrahimovic Pioli

Intervistato da Libero, Ariedo Braida, ex dirigente del Milan, ha parlato del futuro di Zlatan Ibrahimovic

Ariedo Braida ha parlato del futuro di Zlatan Ibrahimovic in rossonero. Ecco le sue parole a Libero: «Finché ce la fa fisicamente, Ibra sarà sempre decisivo. E lo ha dimostrato nonostante a ottobre compirà 39 anni. Lo svedese è sempre stato un campione assoluto. Con gli anni è poi maturato nella leadership. Da ragazzo non aveva la piena consapevolezza delle sue qualità. Adesso invece ha raggiunto la totale maturità psicologa e tecnico-tattica, diventando un punto di riferimento per tutti. Compagni, tifosi e allenatore».

PERSONALITA‘ – «Zlatan ha una personalità molto forte e cerca di imporre a tutti la sua voglia di vincere. Sempre e comunque. Ha la cultura del successo e la trasmette in maniera fortissima ai compagni durante gli allenamenti. Proprio la sfrontatezza è uno dei suoi segreti: si sente al centro del mondo e trascina chi sta intorno a lui».

Advertisement