Bilancio Milan: netto calo del monte ingaggi dopo la campagna acquisti

Elliott
© foto Gordon Singer, proprietario del fondo Elliott

L’ultima sessione di calciomercato ha fatto registrare un notevole calo del monte ingaggi rossonero, al netto del rinnovo di Ibrahimovic

La campagna acquisti rossonera in quest’ultima sessione di calciomercato, oltre a portare in dote figure di grande prospettiva come TonaliHaugeBrahim Diaz, ha anche un secondo risvolto positivo, che riguarda il monte ingaggi.

Infatti, al netto dei 7 milioni per il rinnovo di Ibrahimovic, stando a quanto riportava Calcio&Finanza, il monte ingaggi della scorsa stagione era di 94 milioni di € al lordo delle imposte. In questa stagione, invece, grazie alle varie cessioni, l’ammontare è calato di circa il 10%, attestandosi sugli 83 milioni circa. Un ottimo risultato, anche se restano ancora in piedi la questione rinnovi per Donnarumma e Calhanoglu che potrebbero far alzare il totale.