Biglia rivela un retroscena dell’ultimo mercato estivo

Biglia
© foto www.imagephotoagency.it

Lucas Biglia rivela un’indiscrezione di qualche mese fa. Ecco le dichiarazioni del giocatore argentino

Lucas Biglia nelle ultime partite è migliorato molto dal punto di vista delle prestazioni. Verticalizza con più intraprendenza, mantiene la posizione e non si nasconde nei momenti cruciali del match. Gennaro Gattuso ha sempre difeso il proprio pupillo anche nei momenti difficili quando San Siro fischiava l’argentino. Ringhio apprezza le qualità dell’ex Lazio in fase difensiva perché supporta i due centrali di difesa quando gli avversari attaccano. Lo stesso giocatore, intervistato da Milan Tv, ha lasciato intendere che nell’ultima estate avrebbe potuto lasciare il Milan per trasferirsi altrove: «Se sono ancora qua è perché Gattuso mi ha dato fiducia e una nuova opportunità». Il giocatore, di fatto, ha confermato le indiscrezioni secondo le quali ad agosto, dopo il cambio di proprietà, si era presentata l’opportunità di vendere il numero 21.

Poi Ringhio decise di continuare a puntare sull’ex Lazio per dare continuità al proprio lavoro.

«Gattuso si fa apprezzare tantissimo dai giocatori ed ha un grandissimo rapporto con tutti. Per lo spogliatoio è importante, basta vedere Suso dopo il gol contro il Sassuolo che è andato ad abbracciarlo, ad esempio» – ha aggiunto il centrocampista.

Sui metodi di lavoro negli allenamenti e nella preparazione delle partite a Milanello: «Si lavora ad altissima intensità. Si mette di fianco a noi e non vuole che molliamo mai. Quando è finito l’allenamento lui può diventare anche tuo amico. Non dai solamente il 100% per te e per i tuoi compagni, ma anche per chi è in panchina. Noi stavamo con lui, perché sapevamo che era solo questione di tempo, ma la qualità c’era».

Articolo precedente
Ricardo KakàMilan, Kakà: «Paquetà ha un futuro brillante, sto imparando da Leonardo»
Prossimo articolo
Mirabelli: «Yonghong Li caso strano, il mio unico rimpianto è…»