Bertolacci: «Il Milan voleva tenermi, ma poco dopo ha cambiato posizione»

Bertolacci
© foto www.imagephotoagency.it

Andrea Bertolacci, ex giocatore del Milan, ha parlato della propria esperienza negativa con la maglia rossonera. Ecco le sue parole

Andrea Bertolacci, ex giocatore del Milan, ha parlato della propria esperienza negativa con la maglia rossonera. Ecco le sue parole a CM:

«Sono stato escluso perché avevo un solo anno di contratto ed erano state fatte ormai altre scelte, così mi è stato detto in seguito. Ci sono rimasto male perché avrei voluto dare ancora il mio contributo per il Milan, ma non porto rancore, anzi.

A inizio stagione il Milan aveva voluto trattenermi, mi hanno chiesto di restare a tutti i costi e ho scelto di giocarmi le mie carte, poi in seguito ognuno ha cambiato la propria posizione e mi sono ritrovato a essere messo da parte senza avere un’occasione».

Sul campionato del Milan: «Sono felicissimo per loro. Il Milan e i suoi tifosi lo meritano, li guardo sempre con affetto perché è stato un club che mi ha dato tanto, pur essendo finita non come speravo. L’innesto di Ibrahimovic ha portato personalità, esperienza, certezze: dopo tante rivoluzioni e cambiamenti c’era bisogno esattamente di uno come Zlatan».