Ballottaggio André Silva-Cutrone: Giampaolo ne terrà soltanto uno

André Silva Cutrone
© foto www.imagephotoagency.it

Uno soltanto tra André Silva e Cutrone dovrebbe rimanere al Milan. TUtto dipenderà dai primi allenamenti a Milanello

Dalle parole di Marco Giampaolo nella prima conferenza stampa ufficiale a Casa Milan sono emersi tanti temi importanti. Uno di questi è sicuramente il ballottaggio tra Patrick Cutrone e André Silva per rimanere in rossonero. L’allenatore ha sottolineato come i due giocatori abbiano caratteristiche differenti e abbia bisogno di valutare tutti i dettagli. Con Piatek confermato, probabilmente verrà ceduto uno degli altri due attaccanti.

Una cessione consentirebbe di investire su una seconda punta più funzionale al gioco di Giampaolo. È indubbio che il Milan non possa affrontare la prossima stagione senza un attaccante di movimento da affiancare al polacco: Cutrone è un uomo d’area di rigore, Silva non e da valutare e comunque difficilmente spazia sul fronte offensivo e serve assist ai compagni. Il Milan è alla ricerca di giocatore con caratteristiche alla Muriel (acquistato dall’Atalanta), tecnico ma anche capace di andare in doppia cifra.

In questo senso i rossoneri dovrebbero tenere in rosa Piatek e la sua relativa riserva, cercando sul mercato il secondo titolare in avanti.