Shevchenko, dieci anni fa l’ultima partita in maglia rossonera

© foto www.imagephotoagency.it

Dieci anni fa Andriy Shevchenko disputava l’ultima partita in maglia rossonera dopo una carriera ricca di successi

Esattamente 10 anni fa Andriy Shevchenko disputava l’ultima partita in maglia rossonera. Sembra passata un’eternità da quando l’Usignolo di Kiev dava l’addio a San Siro tra la commozione dei tifosi milanisti. Dopo un decennio l’ucraino è ormai un allenatore in carriera, attualmente alla guida della propria nazionale. Il Milan, invece, annaspa tra annate altalenanti e rivoluzioni societarie con una profonda nostalgia per i tempi passati.

L’ultimo match di Sheva fu quello del 16 maggio 2009 tra Milan e Udinese. Per la cronaca i bianconeri vinsero 2 a 1 e l’attaccante ucraino fu mandato in campo al 73′ per sostituire Alexandre Pato. In rossonero Shevchenko ha scritto grandi pagine di storia, dalla finale di Manchester (in cui segnò il rigore decisivo) allo scudetto del 2004 (altro gol decisivo nello scontro diretto a San Siro contro la Roma) passando per la Supercoppa Europea del 2003 e i bellissimi gol nei derby e in Champions League. In totale conquistò uno scudetto, una Coppa Italia, una Supercoppa Italiana, una Champions League e una Supercoppa Europea collezionando 226 presenze e 127 gol.