Connettiti con noi

2014

14 novembre, data di successi per il Milan

Pubblicato

su

Il 14 novembre è una ricorrenza significativa per il Milan. Esattamente come oggi nel 1962 i rossoneri vincevano contro i campioni d’Inghilterra dell’Ipswich Town negli ottavi di finale della Coppa dei Campioni, stagione 1962/63. Stagione magica visto che per la prima volta nella bacheca del club arrivò la Coppa dalle grandi orecchie, vinta nella storica finale di Wembley contro il Benfica di Eusebio e Coluna. Partita in discesa per gli uomini del paròn Nereo Rocco subito in vantaggio con Barison all’8′ minuto e sul 2-0 con la stessa ala sinistra 5 minuti dopo al 13′. Il 3-0 finale sarà siglato dal brasiliano Dino Sani, intelligenza sopraffina, mentre il cammino verso la prima Coppa dei Campioni del Milan targata 1963 procede speditamente…

Bisogna tornare indietro soltanto di 4 anni per un ultimo 14 novembre da favola: stagione 2010/11, posticipo serale di domenica 14 novembre 2010. Inter-Milan ovvero il derby che si ripeterà tra 10 giorni (ma con il Milan squadra ospitante). Al 5′ minuto del primo tempo Zlatan Ibrahimovic con un rigore perfetto segna sotto la Curva nord interista regalando una secca ma pesante vittoria ai rossoneri, allora guidati da mister Allegri e contemporaneamente una sconfitta all’Inter e ai suoi tifosi, che sotto la propria Curva rimangono gelati dal gol dello svedese. “Avevate parlato dell’incubo peggiore e l’incubo si è avverato”: le parole di Mauro Suma nella sua telecronaca per Milan Channel di quella sera. L’incubo appunto di un derby perso sotto la Curva di appartenenza e di uno scudetto poi scucito a fine campionato in favore del Milan, campione d’Italia per la 18a volta.

Advertisement