Tuttosport, Cagni racconta Tonali: «Personalità e carattere da grande»

Tonali
© foto www.imagephotoagency.it

Tuttosport ha intervistato Gigi Cagni per parlare di Sandro Tonali, giocatore che conosce benissimo avendolo allenato ai tempi del Brescia

Tuttosport ha intervistato Gigi Cagni per parlare di Tonali, giocatore che conosce benissimo avendolo allenato ai tempi del Brescia.

IMPRESSIONATO DA SUBITO- «La prima volta che ho visto Tonali è stato durante l’amichevole del giovedì che facevo giocare al mio Brescia contro la Primavera. Ho visto subito un giocatore di calcio, l’unico in quel gruppo di giovani. Ogni volta che mi mancava un centrocampista lo aggregavo alla squadra, se ci fossimo salvati in anticipo avevo già detto alla società che lo avrei fatto esordire, perché meritava di stare coi grandi».

IL SUO GRANDE PREGIO- «Lui ha già dimostrato in Nazionale di avere la personalità per stare in una grande squadra  è il suo grande pregio, il carattere con il quale interpreta il ruolo. Ha un grande futuro davanti. Io l’ho sempre considerato un regista, mentre molti miei colleghi lo vedono anche mezzala e probabilmente anche il Milan, vedremo come si integrerà con Bennacer».

SULLE SUE CARATTERISTICHE- «Ha forza fisica, tecnica, inserimento ed è anche bravo in fase difensiva, essendo giovane può anche migliorare come mezzala. Al di là dei paragoni che sono stati fatti, secondo me, Tonali sarà Tonali e basta, esattamente come di Pirlo c’è stato solo Pirlo e poi nessuno».