Stipendi Milan, i nuovi contratti avranno un tetto massimo di 2 milioni

gazidis
© foto Sembra sfumare uno degli obiettivi della difesa ipotizzati da Gazidis

Dalla prossima stagione il Milan ridurrà il tetto massimo per gli stipendi a due milioni di euro annuì a ogni singolo nuovo calciatore

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport la questione stipendi giocherà ancora un ruolo significato per il Milan in sede di trattative con i futuri nuovi giocatori. Tetto massimo fissato a 2 milioni di euro.

Attualmente, a quelle cifre, gli stipendi di Donnarumma, Biglia, Ibrahimovic, Calhanoglu e Romagnoli sforerebbero e anche di tanto le nuove richieste rossonere.