San Siro, Sala contro Milan e Inter: «Non ho gradito, potevano aspettare un attimo»

Sala
© foto www.imagephotoagency.it

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha commentato irritato l’atteggiamento di Milan e Inter riguardo alla demolizione di San Siro

La giornata di ieri è stata un trionfo per la nostra Nazione: l’Italia, più in particolare il binomio Milano-Cortina, ospiterà le prossime Olimpiadi Invernali 2026. La candidatura della nostra penisola ha battuto quella svedese per 47 voti a 34. Si è corso però un pericoloso rischio. Qualche ora prima infatti Milan e Inter, con i rispettivi rappresentanti Scaroni e Antonello, hanno rischiato di commettere un’uscita a vuoto riguardo alla prossima gestione dello stadio di San Siro. Beppe Sala, sindaco della città meneghina, a giochi fatti ha così commentato gli ultimi accadimenti:

«Non ho gradito, gliel’ho ha anche detto, potevano anche aspettare un attimo. Detto ciò, forse è stata l’occasione anche per me per chiarire le cose. Su questo voglio essere preciso, vista la situazione. San Siro sarà certamente ancora in piedi nel 2026».