Pagelle Lazio-Milan 4-5 dcr: Bonucci e Romagnoli sono un muro

Bonucci Cutrone Abate Rodriguez
© foto www.imagephotoagency.it

Ecco le pagelle dei rossoneri nella sfida dell’Olimpico contro la Lazio. Bonaventura a tutto campo, Bonucci è un muro invalicabile

Ecco le pagelle di Lazio-Milan:

Donnarumma 7.5 – A parte una leggerezza su Immobile in uscita, il portierone risulta decisivo su Luis Alberto e sullo stesso Immobile. Dagli undici metri ipnotizza i laziali e porta il Milan in finale.

Calabria 7 – Dalla sua parte non si passa, è l’uomo più in forma del Milan. Strakosha gli nega la gioia del gol dopo una bella azione sulla destra.

Bonucci 7  – Ripulisce l’area dai palloni pericolosi che arrivano dalle fasce. Pulito negli interventi, non sbaglia nulla dietro.

Romagnoli 7 – Tiene su Immobile che lo va sempre a puntare. Si divora il gol nei supplementari ma la scivolata in area su Milinkovic al minuto 105 è da applausi. Il destino vuole che sia lui a chiudere il match.

Rodriguez 5.5 – Grave l’errore che regala a Milinkovic una clamorosa occasione. Il duello con Marusic sulla sinistra finisce in parità.

Kessie 6.5 – Onnipresente, fa valere i propri muscoli quando servono. La catena di destra con Calabria torna a funzionare e anche bene (95′ Montolivo 6 – Dà una mano dietro quando i rossoneri finiscono la benzina)

Biglia 5.5 – Dovrebbe cercare di far respirare il Milan ma non ci riesce. All’inizio Parolo e Milinkovic lo sovrastano in mezzo al campo ma alla lunga l’argentino prende le misure.

Bonaventura 6.5 – Si danna in mezzo al campo proponendosi spesso per vie centrali. È lui ad avviare sempre il ribaltamento di fronte.

Calhanoglu 6 – Ad inizio secondo tempo sbaglia la direzione dello stop che avrebbe potuto mandarlo in porta da solo. Impreciso ma dinamico fino alla fine.

Cutrone 5.5 – Spreca una clamorosa occasione nella prima frazione. Chiuso da i tre centrali laziali fatica a trovare spazio (70′ Kalinic 5 – Pasticcia un po’ con il pallone in un paio di ripartenze. Fallisce ancora una volta una facile occasione davanti a Strakosha)

Suso 6 – Insidioso quando si accentra, soffre tuttavia il raddoppio di marcatura. Bello l’assist per Calabria, cala con il passare dei minuti (106′ Borini 6 – Si guadagna due preziosi calci di punizione)

All. Gattuso 7.5 – La difesa tiene alla grande, i rossoneri non mollano un metro fino all’ultimo minuto. La lotteria dei rigori lo premia.

LAZIO (3-5-2): Strakosha 6.5; Caceres 5.5 (68′ Luis Felipe 6), De Vrij 6.5, Radu 6; Marusic 5.5 (93′ Lukaku 6), Parolo 6, Lucas Leiva 5.5, Milinkovic 6, Lulic 6, Luis Alberto 6.5 (67′ Felipe Anderson 6.5), Immobile 7

Articolo precedente
Milan golLazio-Milan 4-5 Highlights e Gol: Romagnoli a segno, tripudio rossonero – VIDEO
Prossimo articolo
Il laziale Romagnoli non esulta, ma è già diventato un cuore rossonero