Oggi il divorzio Juve-Higuain, poi sarà all-in Milan

Higuain
© foto www.imagephotoagency.it

Oggi sarà una giornata decisiva per il futuro di Higuain: dopo l’ incontro con la Juve per confermare la rottura, Leonardo andrà in all-in. Milan sempre più vicino al Pipita

Giorno dopo giorni si infuoca sempre di più il mercato rossonero. Dopo giorni di contatti continui con la Juventus per portare avanti il maxi scambio Bonucci-Caldara-Higuain siamo ora forse alle ultime, decisive battute finali. Come ha riportato oggi Sky Sport, Milan e Juve hanno già un accordo totale per lo scambio Caldara-Bonucci, anche con i rispettivi giocatori. Ciò che manca per concludere questo clamoroso maxi-scambio è l’accordo per e con Higuain. Peppe Di Stefano, intervenuto da Casa Milan, ha parlato così delle ultime relative all’affare:

«Il weekend è stato di continui contatti, non visivi ma telefonici, ma tra le parti. Oggi è il giorno di Higuain, che dovrà capire davvero che non sarà più all’interno del progetto Juventus: andrà via ma nel miglior modo e nella migliore posizione. Al momento non risulta che il Chelsea abbia fatto passi in avanti, ed è per questo che il Milan può affondare: tutto dipenderà dall’incontro odierno tra Juve ed Higuain e dall’eventuale incontro tra il fratello dell’attaccante, lo stesso Higuain e Leonardo, all’interno di una trattativa che resta complessa. Nelle ultime ore c’è stato un contatto tra la dirigenza della Juventus e il fratello di Higuain per trovare una chiave di volta, con il Milan che poi avrebbe il via libera per convincere dal punto di vista tecnico ed economico l’attaccante».

Articolo precedente
Milan, Biglia: «Ora c’è la rivincita, dobbiamo puntare alla Champions»
Prossimo articolo
BernardBernard vicino, gli agenti oggi a Casa Milan