Montella: «Al Milan ho lasciato Suso, Cutrone, Locatelli e Calabria»

Suso
© foto Mg Milano 27/08/2017 - campionato di calcio serie A / Milan-Cagliari / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: esultanza gol Suso

Montella si è appena espresso in conferenza stampa sulla situazione attuale del Milan, quando sedeva su quella panchina e Giampaolo

Montella ha appena parlato in conferenza stampa pre Milan-Fiorentina di quello che fu quando sulla panchina rossonera sedeva proprio lui e l’eredità che ha lasciato.

«Cosa ho lasciato? Suso era un giocatore in uscita, così come Cutrone e Calabria o Locatelli, penso sia stato fatto un buon lavoro. Nel nostro mondo gli episodi determinano i giudizi, nel bene e nel male però bisogna conviverci, vale per il Milan e per Giampaolo, ovviamente quando si cambiano metodologia o tanti giocatori, serve tempo. Penso che al Milan abbiamo fatto buone cose, non solo la vittoria della Supercoppa. Penso che stiano portando avanti un bel lavoro ».