Presentazione Bennacer, Leao e Duarte: la conferenza integrale

© foto www.imagephotoagency.it

Segui in diretta con Milan News 24 la conferenza stampa di presentazione, da Milanello, di Bennacer, Leao e Duarte

Ismael Bennacer, Rafael Duarte e Rafael Leao: per i tre nuovi acquisti rossoneri è tempo della conferenza ufficiale di presentazione, alle ore 12:00 a Milanello. In diretta LIVE testuale su Milan News 24, puoi seguire qui di seguito le dichiarazioni dei giocatori:

Bennacer sulla Coppa d’Africa – «E’ stato uno step importante, ma in Africa è un altro calcio. Non ho fatto ancora niente di grande»

Duarte sul Brasile – «Vengo da un calcio di verso per tattiche e idee. Sono stato però allenato da Jorge Jesus che è simile a Giampaolo. Voglio imparare la lingua e seguire le indicazioni del mister»

Leao sull’ambientazione e sul ruolo – «Posso giocare prima e seconda punta, darò sempre il massimo. Mi piace muovermi nell’attacco, voglio dare quanti più assist possibili»

Bennacer su Giampaolo – «Mi ha chiesto di venire qui e questo per me è importante. Io darò il massimo. Conosco le mie qualità, darò tutto quello che posso»

Leao sulla scelta del Milan – «Il Milan è un club che ho sempre sognato. I rossoneri hanno sempre dimostrato di volermi e per me è stato importante»

Bennacer sulla scelta del Milan – «Ero a fare la Coppa d’Africa e stavo pensando ad altro, ma quando ho ricevuto la chiamata non ci ho pensato molto. Sapevo che mi volevano»

Leao sul percorso da fare – «Voglio fare la mia storia e mettere il mio nome in questo club. Non voglio essere uguale a nessuno»

Duarte sui difensori brasiliani del Milan – «Credo che per fisico posso ricordare Thiago Silva, sempre con le dovute proporzione. Se dovessi riuscire ad ottenere metà del successo che ha avuto al Milan, posso ritenermi soddisfatto. Spero di avere molto successo qua»

Leao sulla somiglianza con Ronaldo e sul ruolo – «Paragone azzardato, è un grande giocatore e io devo lavorare tanto. Mi piace muovermi, giocare dentro e fuori dall’area. Devo migliorare la condizione fisica e la finalizzazione»

Duarte su Romagnoli – «E’ un grande giocatore e lo seguivo già nel Brasile. Mi aiuta molto con la lingua e nell’ambientamento, dato che giochiamo nella stessa posizione»

Duarte sulla concorrenza – «Sono qui per lottare, sarà una concorrenza sana. Chi starà meglio giocherà»

Leao sul miracolo Lille replicabile – «Come dicevo prima sono arrivato qui perché si punta sui giovani di qualità. C’è un grande allenatore. Dobbiamo costruire una squadra anche fuori dal campo»

Duarte sugli attaccanti brasiliani e italiani – «Non ho ancora giocato contro quelli italiani. In Brasile esistono grandi attaccanti e io spero di aiutare il club nell’annullare alcuni dei più grandi qua»

Bennacer sui motivi della chiamata di Giampaolo – «Penso che gli piaccia il mio gioco e vada bene per il suo sistema. Tutti conoscono le mie qualità e come posso».