Milan, Ubs nuovo potenziale socio di Yonghong Li

Yonghong Li
© foto www.imagephotoagency.it

Continua la ricerca i soci per il presidente rossonero Yonghong Li, che vuole qualcuno in grado di supportare insieme a lui il progetto del Milan: spunta l’ipotesi di un coinvolgimento della banca svizzera Ubs

Non ha sosta la ricerca continua di coinvolgere nuovi soci, da integrare nel progetto rossonero, per Yonghong Li. Il presidente rossonero, dopo aver ottenuto recentemente pagato la seconda rata per il nuovo aumento di capitale, è ora alla ricerca di nuovi partner con cui alimentare insieme il progetto del club di via Aldo Rossi, ripagando più agilmente anche il debito contratto nei confronti del fondo americano Elliott. Nelle ultime settimane erano circolate voci tendenziose nei confronti della solidità di Li, in particolare ha spiccato la notizia, proveniente da Londra, secondo la quale Reorg Research avrebbe bloccato la trattativa tra il Milan e alcuni investitori.

Il presidente del Milan non si è però sicuramente lasciato influenzare da queste voci, e la ricerca di nuovi appoggi finanziari continua incessante. Secondo quanto riporta Repubblica, in queste ultime ore, proprio da Londra, arriverebbero delle voci secondo le quali Li avrebbe sondato l’appoggio e il coinvolgimento nel progetto rossonero della banca svizzera Ubs, come advisor per un nuovo socio all’interno della società. Una cosa è sicura, Yonghong Li non si è mai arreso e la sua ricerca per definire al meglio la struttura societaria del suo Milan non si ferma mai.

Articolo precedente
Milan, per il vice Kessie l’obiettivo è Duncan
Prossimo articolo
Alessandro LupiPrimavera, Udinese-Milan 0-3: vittoria netta dei rossoneri, ora occorre battere il Verona