Milan, tante risate ed un clima d’altri tempi: inaugurato il ristorante Bistrot Fourghetti

© foto www.imagephotoagency.it

Clima sereno e disteso in casa rossonera all’inaugurazione del ristorante Bistrot Fourghetti, evento di scena ieri sera a Milano

Grande serata quella di ieri a Casa Milan, inaugurato il nuovo ristorante Bistrot Fourghetti, il quale ha preso il posto nei mesi scorsi di ‘Cucina Milanello‘. Bruno Barbieri non sarà coinvolto direttamente nella gestione del Bistrot Fourghetti a Casa Milan, vi sarà comunque una continuità con la sua “filosofia” di cucina, infatti, ci sarà Erik Lavacchielli, talentuoso sous-chef già del Bistrot Fourghetti Bologna, ad affiancare il resident-chef Dario Croci. Tanti tifosi e giornalisti presenti all’evento, anche il Presidente Paolo Scaroni non ha voluto perdere l’occasione per incontrare Paolo Maldini, Lucas Biglia, Pepe Reina, Fabio Borini, Tiémoué Bakayoko, Gattuso, una rappresentanza del Milan Femminile e vecchie glorie rossonere. Tra questi, Christian Abbiati, Massimo Ambrosini, Demetrio Albertini, Daniele Massaro, Mauro Tassotti, Mario Ielpo e Angelo Carbone: al Bistrot Fourghetti sarà possibile seguire le gare del Milan in trasferta in campionato ed in Europa League.

CLIMA DI FESTA- Le immagini sotto riportate testimoniano un clima di grande serenità in casa Milan, sembrano ormai lontani quei giorni in cui il peso di un possibile default annullava completamente qualsiasi intenzione benevola, a causa delle forti preoccupazioni legate alle sorti del club. Oggi al Milan si respira un aria diversa, martedì sera a scaldare l’ambiente, già fin troppo caldo per via delle anomale temperature, ci hanno pensato i tifosi in supporto ad Higuain, presente a Casa Milan per foto ed autografi.

Articolo precedente
Milan, il calendario ti sorride: percorso in discesa fino alla sosta
Prossimo articolo
GattusoCaldara, Gattuso riflette attentamente sul suo impiego: c’è un’idea ben definita