Milan, l’Uefa ti confisca i premi per l’Europa League

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo mesi di tira e molla e settimane di attesa, ora sappiamo di più sui prossimi provvedimenti dell’Uefa nei confronti del Milan: in arrivo la confisca dei premi per l’Europa League

Ci ricordiamo tutti il lungo periodo patito dal Milan la scorsa stagione a causa dei rigidi paletti imposti dall’Uefa. I rossoneri sono finiti sotto la lente di ingrandimento dell’organo europeo non tanto per i conti in rosso, che già da anni erano una costante per il Diavolo, quanto per l’assoluta incertezza e mistero che aleggiava intorno alla proprietà cinese, rivelatasi successivamente il vero problema del club di via Aldo Rossi. Con il subentro di Elliott infatti la musica è subito cambiata e al Tas di Losanna i giochi sono stati ribaltati, con il Milan che è stato immediatamente riammesso in Europa League.

L’Uefa però non si è dimenticata della sanzione inflitta precedentemente al club ed è pronta, seconda quanto riportato da Repubblica, a bloccare la concessione alla società di via Aldo Rossi dei premi di partecipazione relativi a questa stagione in attesa di un incontro con la società meneghina per cercare un punto di incontro per il Settlement Agreement. In merito a ciò la dirigenza del Milan sarebbe al momento pessimista. La Uefa infatti, subito dopo aver letto le motivazioni della sentenza emessa dal Tas di Losanna sarebbe sì propensa a concedere il Settlement Agreement confiscando però i premi attualmente congelati sottraendoli così come multa al club rossonero.

Articolo precedente
IbrahimovicMilan, non tramonta la pista Ibra a gennaio: serve un altro attaccante
Prossimo articolo
ScaroniMilan, Scaroni: «Uefa decide entro fine anno, stiamo lavorando per il nuovo stadio»