Milan, il vero mercato inizierebbe col passaggio ai gironi: i dettagli

Pioli
© foto Stefano Pioli, tecnico del Milan

L’eventuale superamento dei preliminari di Europa League, aprirebbe nuovi scenari per il mercato estivo rossonero

L’incombenza dei preliminari di Europa League, col ritorno in Europa dopo 644 giorni, obbliga anche i dirigenti rossoneri a concentrare le proprie energie sul campo da gioco. L’importanza dell’approdo ai gironi eliminatori dell’Europa League si ripercuoterà inevitabilmente sui possibili colpi last minute della sessione estiva del calciomercato.

Il ritorno economico e di visibilità dettato dal superamento dei tre turni della competizione europea, consentirebbe quello slancio in ottica mercato che permetterebbe di perfezionare la rosa rossonera con acquisti di primo livello.

Un’eventuale eliminazione, al contrario, potrebbe decretare la classica mazzata alle ambizioni della società e della squadra. A tal proposito, lo stesso Stefano Pioli ha sottolineato l’importanza del superamento dei preliminari cerchiando in rosso la data del 4 ottobre come possibile crocevia per la stipula di accordi in sede di mercato.