Milan-Genoa, ipotesi recupero lampo pochi giorni dopo

Milan-Genoa
© foto Twitter @ACMilan

Dopo il rinvio ufficiale di Milan-Genoa arrivato nella giornata di ieri, sono subito iniziate le ipotesi sulla data di recupero. Potrebbe essere molto presto, pochi giorni dopo la sua data originaria

Nel pomeriggio della giornata di ieri era arrivata l’ufficialità di una decisione che già era stata ipotizzata nelle ore precedenti: il rinvio delle gare Milan-Genoa e Sampdoria-Fiorentina, per rispetto e sensibilità nei confronti dei tragici avvenimenti capitati alla città di Genova. I presidenti dei club genovesi, Ferrero e Preziosi, hanno poi pubblicamente ringraziato la Lega per la comprensione avuta. Le altre gare della prima giornata verranno invece regolarmente disputate, evitando così di cancellare interamente a tutti gli appassionati la gioia della prima giornata di Serie A. Ufficializzato il rinvio, bisognerà trovare ora una data valida per il recupero delle due partite.

Secondo la Gazzetta dello Sport, già nella giornata di oggi la Lega sentirà tutte le parti in causa, ovvero le quattro squadre coinvolte, per favorire la proposta di un recupero lampo: l’ipotesi promossa sarebbe dunque quella di disputare subito queste due sfide, inserendole in agenda la prossima settimana: martedì Milan-Genoa e mercoledì Sampdoria-Fiorentina. In tal modo verrebbe tutelata l’integrità del campionato, evitando precoci sfalsamenti e recuperi eccessivamente posticipati. I club quindi nelle prossime ore valuteranno se accettare o meno la proposta e se l’accordo non dovesse essere raggiunto le partite scivolerebbero molto più avanti nel tempo. Milan-Genoa infatti, visti gli impegni europei dei rossoneri, verrebbe recuperata ad ottobre inoltrato, mentre Sampdoria-Fiorentina potrebbe giocarsi nel primo mercoledì di coppa di settembre.

Articolo precedente
Milan, Romagnoli: «Al Milan per tanti anni, onorerò la fascia»
Prossimo articolo
BakayokoBuon compleanno Bakayoko, gli auguri del Milan al centrocampista neo arrivato