Milan: Gazidis dopo Everton boccia anche Deulofeu

deulofeu
© foto Il Milan torna in Europa con il contributo decisivo di Deulofeu

Gazidis ritiene che Deulofeu non sia un rinforzo di prim’ordine e che costi troppo. Lo spagnolo non tornerà al Milan

L’amministratore delegato del Milan, Ivan Gazidis, ha dettato le linee guida per il mercato rossonero: acquistare giovani di prospettiva al giusto prezzo per farli crescere e costruire un futuro vincente. Il club di via Aldo Rossi è alla ricerca di un esterno d’attacco ma molte delle trattative impostante dal dimissionario Leonardo verranno abbandonate proprio perché non rispettano la filosofia voluta dal dirigente sudafricano. Proprio per questo motivo sono stati sospesi i colloqui con il Gremio per Everton e lo stesso dovrebbe avvenire anche per Gerard Deulofeu.

L’ex rossonero oggi gioca nel Watford e in questa stagione ha realizzato 12 gol e 5 assist in 33 presenze tra campionato ed FA Cup. Lo spagnolo aveva aperto all’addio in estate dopo essere stato avvicinato dal Milan nella scorsa sessione di calciomercato ma è ormai praticamente certo che non tornerà in Italia, o perlomeno non rivedrà Milanello. Gazidis non solo non lo ritiene un rinforzo di prima fascia ma reputa anche eccessivi i 30 milioni di euro chiesti dall’inglese. Per quanto riguarda Stefano Sensi, invece, il centrocampista del Sassuolo può arrivare anche senza la mediazione di Leonardo.