Connettiti con noi

News

Milan Cagliari 0-0, le pagelle rossonere: e se il migliore è Gigio…

Pubblicato

su

I rossoneri gettano al vento l’occasione di ottenere la qualificazione Champions ed è Donnarumma ad evitare addirittura la sconfitta

I gol il Milan li ha fatti tutti a Torino e non se n’è tenuto manco uno di scorta da realizzare questa sera contro il Cagliari che, nonostante abbia scoperto di essere salvo nel pomeriggio, gioca una grande partita a San Siro ed è solo grazie a Donnarumma che non porta a casa i tre punti. Le pagelle rossonere di Milan-Cagliari:

Donnarumma 7,5 Un paio di uscite spericolate e soprattutto i miracoli su Pavoletti e Godin.

Calabria 6 In sofferenza specie quando ne ha due da gestire, va vicino al golaço (dal 63′ Dalot 6,5 Un paio di chiusure importanti, una fondamentale al 90′).

Kjaer 7 Almeno tre chiusure fondamentali.

Tomori 6 Dirompente con la sua forza fisica.

Theo Hernandez 5 Un paio di brutte figure con Nandez, non riesce a spaccare in due l’arrocata difesa isolana.

Bennacer 6,5 La solita intelligente gestione del pallone, condita anche da uno strappo importante che ne testimonia la ritrova condizione fisica (dal 63′ Meite 5 Ennesima prestazione impalpabile).

Kessie 6 Deve destreggiarsi nel traffico della mediana non riuscendo però a trovare il guizzo.

Saelemaekers 6 E’ suo il primo tiro in porta della partita, sacrificato all’intervallo per cercare maggior spinta (dal 46′ Rafael Leao 5 Se qualcuno riesce a spiegarci perché davanti alla porta non salta, gliene saremmo grati).

Brahim Diaz 5 Netto passo indietro rispetto alla doppia trasferta di Torino (dal 57′ Castillejo 6 Le prova tutte nel finale ma la qualità manca).

Calhanoglu 5,5 Tante imprecisioni, non riesce ad incidere nemmeno su palla inattiva (dall’89’ Mandzukic sv).

Rebic 5,5 Tanto pressing sulla prima costruzione ma non riesce a rendersi pericoloso in zona gol.

All. Pioli 5 Bastava un gol, un maledetto gol per suggellare una stagione fantastica con la qualificazione alla prossima Champions League ed invece, dopo una prestazione scialba, adesso sarà necessario andare a fare la partita della vita a Bergamo dove il pareggio potrebbe non bastare.

CAGLIARI (3-4-1-2): Cragno 6,5; Ceppitelli 6,5 (dall’87’ Klavan sv), Godin 7, Carboni 6,5 (dall’88’ Rugani sv); Nandez 7, Deiola 6 (dall’87’ Asamoah sv), Marin 6,5 (dal 78′ Duncan sv), Lykogiannis 6,5; Nainggolan 6,5; Joao Pedro 6,5, Pavoletti 6 (dal 78′ Cerri sv). All. Leonardo Semplici 7.