Milan, Aubameyang è ai ferri corti con il Dortmund

Pierre Aubameyang
© foto www.imagephotoagency.it

Aubameyang rompe con il Borussia Dortmund e il Milan ci spera. Il club tedesco, attraverso il suo profilo Twitter, ha annunciato la rottura

La notizia della sospensione di Aubameyang ha fatto il giro del mondo. L’annuncio è arrivato dal profilo twitter del Borussia Dortmund che, attraverso una nota, annuncia l’esclusione del giocatore gabonese. La notizia è stata ripresa anche dal giocatore che poi ha confermato l’esclusione a causa dei dovuti ritardi agli allenamenti della squadra.

Che Aubameyang sia indomabile fuori dal campo questo lo si sapeva già. Alcuni comportamenti strani del giocatore si erano manifestati anche questa estate, su tutti le dirette Instagram in cui annunciava la sua voglia di tornare al Milan.

«Lo scorso anno ho compreso la decisione del club, stavolta invece proprio non ci riesco. Non era mia intenzione arrivare tardi all’allenamento» le parole di Aubameyang dopo la decisione del club giallonero di sospenderlo in vista della prossima sfida contro lo Stoccarda in campionato.

Ad aver fatto infuriare il Borussia Dortmund in questo caso sarebbero stati i continui ritardi di Aubameyang agli allenamenti della squadra e alcuni screzi, poi rientrati, con i compagni. Atteggiamento che manifesta una certa insofferenza del calciatore gabonese che già negli scorsi mesi ha espresso la propria delusione per il mancato arrivo al Milan.