Milan, Assemblea dei soci: modificato il bond

© foto www.imagephotoagency.it

A Casa Milan si è tenuta l’assemblea dei soci del club rossonero, la riunione era stata richiesta da Marco Fassone per modificare il bond emesso a Vienna e diversi punti dello statuto

Oggi è stata una giornata importante per il Milan. Il club rossonero, tra campo e società. è impegnato su due fronti. L’ obiettivo del club rossonero è quello di centrare tutti gli obiettivi su entrambi i fronti: Europa League e Coppa Italia per il campo e il prestito con Elliott per il fronte societario.

CAMPO – Dal campo sono arrivate buone notizie, il club ha recuperato Alessio Romagnoli, il difensore rossonero sarà presente nella finale di Coppa Italia contro la Juventus.

SOCIETA’ – Oggi si è tenuta l’Assemblea dei soci nella sede del club rossonero. La riunione era stata convocata da Marco Fassone per modificare il bond emesso a Vienna e diversi punti dello statuto:

  1. Proposta di modifica del regolamento del prestito obbligazionario garantito non convertibile, denominato “Prestito Obbligazionario Garantito Associazione Calcio Milan S.p.A. 2017-2018 – Serie 2”. Deliberazioni inerenti e conseguenti. 
  2. Modifica dell’Articolo 5 del vigente statuto sociale di Associazione Calcio Milan S.p.A. al fine di eliminare l’indicazione di valore nominale espresso delle azioni. Deliberazioni inerenti e/o conseguenti.
  3. Modifica dell’Articolo 5 del vigente statuto sociale di Associazione Calcio Milan S.p.A al fine di prevedere azioni nominative non rappresentate da certificati azionari, nonché dell’Articolo 11 del vigente statuto sociale di Associazione Calcio Milan S.p.A. statuto al fine di eliminare la previsione di preventivo deposito o esibizione dei certificati azionari e disciplinare le modalità per l’intervento in assemblea. Deliberazioni inerenti e/o conseguenti.
Articolo precedente
Coppa Italia, il Milan recupera Romagnoli. Ora tocca a Biglia
Prossimo articolo
FassoneMilan, Assemblea dei Soci: le dichiarazioni di Fassone e Capelli