Lucci lascia casa Milan: la smentita su Suso-VIDEO

Lucci a casa Milan per discutere di Suso e Calabria, proprio questa mattina si è parlato di un possibile scambio tra lo spagnolo e Nzonzi

Lucci a Casa Milan, è la settima volta in un mese, il procuratore ha da poco lasciato la sede rossonera insieme a Serginho, motivo della visita il possibile trasferimento di Suso ed il rinnovo contrattuale di Calabria. Sullo spagnolo c’è la Roma e l’abbiamo detto, per Calabria dovrebbe essere solo una formalità, dato l’interesse di Giampaolo a schierarlo nell’undici titolare, ricordiamo che da quella parte a disposizione ci sarebbe soltanto Conti, ancora però troppo lontano dalla condizione ottimale. Ad ogni modo all’uscita il procuratore avrebbe negato un colloquio su Suso con i dirigenti rossoneri.

LA ROMA ATTENDE- Milan-Roma, Il futuro di Suso con la maglia rossonera resta ancora un’incognita. Giampaolo ha avuto fin da subito, un buon rapporto con lo spagnolo in allenamento, ma nel 4-3-1-2 ipotetico l’ex Liverpool rischia di non trovare lo spazio desiderato. Da trequartista ancora non è sicuro chi giocherà. Calhanoglu, Paquetá e lo spagnolo si giocano il posto. Tutti elementi di qualità ma con alcune differenze. Sulla carta, il nuovo tecnico dovrebbe affidare le chiavi della zona di campo al giovane brasiliano, ma non è ancora ipotesi sicura anche perché i due, non hanno ancora parlato a riguardo.

BALLOTTAGGIO CONTI CALABRIA- Intanto continua il ballottaggio tra Conti e Calabria, in gruppo nel ritiro del Milan 2019/20, il primo sotto la guida di Marco Giampaolo: le prime sperimentazioni non hanno fatto comprendere quale sia la preferenza del tecnico abruzzese che ha testato entrambi i giocatori sia a livello di reparto che in partitella. La sensazione è che, giustamente, la scelta debba ancora essere presa ma dal titolare della corsia di destra si potrebbe anche comprendere al meglio quale sarà la filosofia di gioco che Giampaolo vorrà applicare al Milan.