Lotta Europa League, il Milan può giocare il Jolly: tutti i possibili scenari

europa league
© foto www.imagephotoagency.it

E’ una lotta serratissima quella per la qualificazione alla prossima edizione dell’Europa League. Il Milan deve vedersela con altre pretendenti, ma il 9 maggio, a Roma, potrebbe porre fine ad ogni problema

Conclusasi la 35° giornata di campionato la lotta per un posto in Europa League è più agguerrita che mai. I rossoneri, attualmente al settimo posto in classifica, dovranno giocarsi la qualificazione, con l’Inter già sicura di un posto, con Atalanta, Sampdoria e Fiorentina. Ricordiamo che qualora la Juventus dovesse aggiudicarsi la finale di Coppa Italia, la terza squadra a strappare un biglietto per l’Europa sarebbe la settima in classifica. Dietro l’Inter già sicura di una qualificazione con i suoi 66 punti, troviamo l’Atalanta, a quota 58.

La compagine di Gian Piero Gasperini ha però di fronte a se un calendario ostico; i bergamaschi infatti nelle ultime tre giornate andranno ad affrontare la Lazio all’Olimpico, con i biancocelesti in piena corsa per la Champions, ospiteranno il Milan, in un match che ha sapore di spareggio per l’Europa e infine andranno a concludere il campionato a Cagliari, con i rossoblù in piena lotta salvezza. Percorso apparentemente meno tortuoso quello dei rossoneri, che sabato prossimo ospiteranno a San Siro un Verona già retrocesso in Serie B, per poi andare a Bergamo ad affrontare l’Atalanta nello scontro che più sarà decisivo, e infine l’ultimo match contro la Fiorentina, anch’essa invischiata nella lotta Europa League, in una gara che potrebbe assumere contorni decisivi. Dietro ai rossoneri in classifica, entrambe a quota 54, troviamo Sampdoria e Fiorentina, entrambe a sole tre lunghezze dal Diavolo. I blucerchiati affronteranno un Sassuolo con nulla da chiedere in più al campionato, ospiteranno il Napoli ancora aggrappato al sogno Scudetto e infine andranno a far visita alla Spal, anch’essa ancora coinvolta nella lotta per la salvezza. La Fiorentina affronterà invece il Genoa domenica prossima, poi match casalingo con il Cagliari e per concludere spareggio Europeo contro il Milan a San Siro. La lotta è quindi più intensa che mai e le squadre coinvolte sono parecchie. Ricordiamo però che i rossoneri conservano sempre un asso nella manica: il 9 maggio, a Roma, contro la Juventus, potrebbe concretizzarsi la scorciatoia più piacevole per l’Europa.

Articolo precedente
Fassone MirabelliGattuso ora lo ammette, serve un attaccante da 20 goal: attenzione alla Premier
Prossimo articolo
Dalla Francia, il Milan è su Fekir: sfida all’Arsenal