La sentenza del campo neutro: in Italia Juve, nel mondo Milan

milan supercoppa
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus e Milan si affronteranno questa sera all’Olimpico di Roma in un match valido per stabilire il vincitore della Coppa Italia. Non è la prima volta che le due squadre si scontrano in campo neutro, e i precedenti sorridono ai rossoneri

Questa sera alle ore 21:00, stadio Olimpico di Roma, avrà inizio la finale di Coppa Italia, che vedrà fronteggiarsi Milan e Juventus. I due club si sono sfidati già altre volte in finali nel passato, e in campo neutro ci sono dei piacevoli precedenti. Per quanto riguarda l’orizzonte nazionale, c’è un amaro dato per il Milan: nel 2016 infatti, proprio in finale di Coppa Italia, e proprio a Roma, i rossoneri sono stati sconfitti dalla Juventus per 1-0 dopo i tempi supplementari. Ci sono però altri due precedenti, difficili da dimenticare, che hanno entrambi sorriso al Milan.

Fresco nella memoria di tutti i tifosi rossoneri è infatti il successo dell’anno scorso contro la Juve nella finale di Supercoppa Italiana giocata a Doha, in cui il Diavolo ha conquistato il trofeo ai calci di rigore, grazie soprattutto alle prodezze di Gigio Donnarumma, che parò il rigore decisivo a Dybala e portò di fatto il Milan alla vittoria. L’altro episodio favorevole ai rossoneri, sicuramente il più bello ed importante, è stata la finale di Champions League a Manchester nel 2003, in cui i rossoneri, dopo i calci di rigore (il tiro decisivo dal dischetto di Shevchenko, freddando Buffon, è e resterà un’immagine eterna per la storia del Milan), hanno sconfitto la Vecchia Signora aggiudicandosi la allora 6esta Champions League. Le finali il Milan le ha sempre sapute giocare e spesso vincere, perciò stavolta Gattuso e squadra ci proveranno anche dentro i confini del nostro paese.

Articolo precedente
BonucciJuventus-Milan, il pre-partita dei rossoneri
Prossimo articolo
Coppa Italia, Milan: stasera ci vuole tecnica, grinta e…. fortuna!