Connettiti con noi

News

Juve Milan 0-3, le pagelle rossonere: Brahim Diaz scelta vincente

Pubblicato

su

Lo Stadium cade sotto i colpi di Brahim Diaz, Rebic e Tomori che valgono un’ipoteca seria in chiave Champions

Stefano Pioli azzarda Brahim Diaz titolare ed il malagueno ricambia con una prestazione super che vale il gol del vantaggio e anche il rigore procurato; il Milan espugna finalmente lo Stadium, passa in vantaggio negli scontri diretti e porta a casa un successo straordinariamente importante in chiave Champions. Le pagelle rossonere di Juve-Milan:

Donnarumma 6 Un’uscita a farfalle su cui Chiellini perdona, dopodiché gestisce bene l’area sugli assalti finali.

Calabria 6,5 Chiesa è un cliente molto scomodo ma lui riesce a cavarsela con il mestiere.

Kjaer 8 Giganteggia là dietro ergendo il muro.

Tomori 7,5 Un paio di chiusure determinanti condite dal gol che chiude i conti.

Theo Hernandez 7 Partenza in sordina prima di innescare il turbo sulla fascia e rendersi devastante.

Bennacer 6,5 Pulisce parecchi palloni sulla trequarti.

Kessié 6,5 Il numero di tacco diventerà sicuramente la sigla di qualche trasmissione; il rigore sbagliato per fortuna non costa caro.

Saelemaekers 6 Solito furetto onnipresente (dall’82’ Dalot sv).

Calhanoglu 6,5 Qualche tocco sbagliato ma anche un’apertura illuminante per Theo e una superba gestione del pallone nella ripresa.

Brahim Diaz 7,5 Sbaglia la scelta dell’ultimo passaggio in un paio di circostanze, non sbaglia quando disegna una parabola magica nel recupero e si procura anche il rigore.

Ibrahimovic 6 Duello rusticano con Chiellini e De Ligt, preoccupa il suo infortunio (dal 66′ Rebic 7 Entra bene in partita e la suggella con un gol strepitoso).

All. Pioli 8 La scelta di Brahim Diaz paga in tutto e per tutto; una prestazione strepitosa che ipoteca o quasi la Champions.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny 6,5; Cuadrado 5,5, De Ligt 5, Chiellini 5, Alex Sandro 5,5; McKennie 5,5, Bentancur 4,5 (dal 67′ Kulusevski 6), Rabiot 5, Chiesa 5,5 (dal 79′ Dybala 6); Morata 5, Ronaldo 4. All. Andrea Pirlo 4.