Juve-Milan, la Supercoppa: si gioca a gennaio

milan supercoppa
© foto www.imagephotoagency.it

E’ stata decisa la data della Supercoppa Italiana 2018: si giocherà nel mese di gennaio in Arabia Saudita: per la decima volta il trofeo sarà assegnato lontano dall’Italia

Ci eravamo quasi dimenticati ed ecco allora che la memoria viene prontamente rinfrescata. Milan e Juventus, come già noto, si contenderanno l’edizione 2018 della Supercoppa Italiana. Quando l’evento era stato ufficializzato la Lega Serie A e la General Sports Authority (GSA), l’ente governativo responsabile per lo sport in Arabia Saudita, non avevano specificato la data precisa, sottolineando però come la gara si sarebbe disputata tra sabato 12 e mercoledì 16 gennaio 2019. Oggi invece, secondo quanto riportato da Sky Sport, abbiamo la data definitiva e ufficiale: il big match si giocherà il 16 gennaio a Gedda, in Arabia Saudita.

Il trofeo verrà assegnato lontano dall’Italia per la decima volta: in precedenza la Supercoppa è stata posta alla ribalta internazionale a Washington nel 1993, a Tripoli nel 2002, a New York nel 2003, a Pechino in tre edizioni (2009, 2011 e 2012), a Doha in due occasioni (2014 e 2016) e a Shanghai nel 2015. La Juventus, Campione d’Italia 2018, affronterà il Milan, finalista dell’edizione della Coppa Italia 2018 vinta proprio dalla Juventus: entrambe le squadra possono vantare nella loro bacheca 7 vittorie nella manifestazione, nessuno come loro in Italia.

I PRECEDENTI TRA MILAN E JUVENTUS – I precedenti tra Milan e Juventus in Supercoppa Italiana sono due: il primo risale al 2003, quando il match si disputò a New York e vinsero i bianconeri ai calci di rigore. Il secondo e ultimo precedente invece, molto più recente, risale al 2016 (Doha, Qatar) e in quell’occasione furono i rossoneri ad alzare la coppa al cielo. Anche in quel caso furono necessari i calci di rigore per stabilire il vincitore e tutti i tifosi del Milan ricorderanno il penalty decisivo di Mario Pasalic.

Articolo precedente
HiguainMilan, ansia per Higuain: in settimana ci si gioca tanto
Prossimo articolo
zapata milanMilan, per non subire reti serviva Romagnoli-Zapata