Genoa-Milan, stadio Ferraris sprovvisto di teloni anti-pioggia

Gattuso Milan
© foto www.imagephotoagency.it

Lo stadio Luigi Ferraris è sprovvisto di teloni anti pioggia. E’ sempre più a rischio la partita Genoa-Milan

Manca sempre meno alla partita Genoa-Milan, passano le ore e aumenta l’incertzza sulla partita. A Genova è stata estesa l’allerta arancione fino alle 18:00, orario in cui dovrebbe iniziare la partita. Il sindaco, questa mattina, aveva detto che la partita potrebbe essere posticipata di 15 minuti, con l’eventuale inizio che slitterebbe alle ore 18:15. La notizia dell’ultima ora è che, sul prato dello stadio Luigi Ferraris di Genova, non sono stati messi i teloni anti-pioggia perché lo stadio non ne è provvisto.

LA POLEMICA – Sul web è scoppiata la polemica. I tifosi si chiedono come sia possibile che in Italia, nel 2018, uno stadio non sia provvisto di teloni anti-pioggia. Lo stadio di genova non è nuovo a questi rinvii, in passato sono state già rinviate diverse partite per la pioggia. Sarebbe ora di provare a porre rimedio a questa situazione.

IL RECUPERO – Il Milan deve già recuperare il derby non disputato domenica scorsa, un secondo rinvio complicherebbe i piani del club rossonero. Il Milan che, con l’eventuale rinvio, potrebbe preparare al meglio la sfida con l’Arsenal. La data del derby: la data del derby si deve ancora decidere. Il Milan ha chiesto di giocarlo il 25 Aprile o il 1 Maggio, la Lega ha rifiutato la proposta del club rossonero.

Articolo precedente
Genoa-Milan, Toti si infuria e chiude ogni dibattito: si gioca
Prossimo articolo
Genoa-Milan, una situazione paradossale. Il regolamento parla chiaro