Gazzetta, rinnovo Donnarumma è “calma piatta”: il Psg è alla finestra

Donnarumma
© foto www.imagephotoagency.it

Il contratto di Donnarumma scadrà nel 2021 ma ancora sul fronte rinnovo c’è “calma piatta”. Il Psg di Leonardo resta alla finestra

Come affermato da Frederic Massara prima della gara contro il Napoli e come ribadito da La Gazzetta dello Sport questa mattina è ancora “calma piatta” tra il Milan e Donnarumma sul fronte rinnovo: l’estremo difensore ha un contratto in scadenza del 2021 ma anche uno stipendio già nettamente più alto rispetto alla medie della squadra che rende complicata ogni trattativa.

Leonardo, ds del Paris Saint Germain, conosce bene la situazione e proprio per questo l’estate scorsa si è lanciato ad una gara al ribasso avanzando un’offerta giudicata “irricevibile” dal Milan che ha passato la mano. Ora però se il rinnovo dovesse tardare ad arrivare anche i rossoneri saranno costretti a guardarsi attorno prima che il giocatore veda la propria valutazione dimezzarsi a causa dell’imminente scadenza di contratto.