Galliani: «Il mio primo grande colpo al Milan è stato prendere Braida»

Ariedo Braida
© foto Ariedo Braida, dirigente storico del Milan di Berlusconi

Adriano Galliani ricorda della volta in cui assunse Ariedo Braida al Milan: una coppia che fruttò miriadi di trofei

Intervenuto nel corso della sera di inaugurazione del calciomercato 2020/21, Adriano Galliani ha parlato dello straordinario rapporto che intercorre tra lui e Ariedo Braida:

«Il mio primo colpo di mercato è stato Ariedo Braida, nel 1975. Si faceva mercato a novembre e si potevano scambiare giocatori solo di serie diverse. Da lì presi Braida e mi fidanzai con lui: era il più intelligente dei calciatori, veniva dalla Serie B e gli abbiamo dato un appartamento nella Monza bella».