MN24 – Galliani: «Boban è un grande uomo, Bryant è cresciuto con il Milan»

Adriano Galliani è sempre in grande forma a margine dell’evento Premio amici dei bambini a Milano. Ecco le sue battute

Adriano Galliani è sempre in grande forma a margine dell’evento Premio amici dei bambini a Milano. L’ex dirigente del Milan, elogiando alcuni allenatori, ha anche preso un po’ in giro Boban: «De Zerbi e D’Aversa mi piacciono. Mi piacciono gli allenatori che fanno giocare bene le squadre, Zvonimir non dica nulla (ride, ndr). Sono tutti cresciuti nel Milan, evidentemente qualcosa di buono abbiamo fatto».

Su Boban e Locatelli: «Ai ragazzi consiglio di diventare grandi ragazzi e grandi uomini. Boban l’ho conosciuto nel 1991, aveva le caratteristiche del grande uomo e giocava anche benino a calcio. Locatelli è un esempio di bravo ragazzo, finirà sicuramente in una grande squadra».

Sulla passione per il Milan: «Io amo il Milan per tutta la vita, a differenza di qualche altro dirigente che quando lascia…Mi sono abbracciato con Massaro al gol di Calhanoglu contro il Torino».

Su Kobe Bryant: «Kobe è cresciuto in Italia. Quando andava alle elementari e alle medie c’era il grande Milan. Per questo si è innamorato dei nostri colori».