Connettiti con noi

News

Fabio Fognini contro la ripresa: «Quelli del calcio sono matti»

Pubblicato

su

La star del tennis italiano si scaglia contro il mondo del calcio, reo di voler ricominciare trascurando le vittime dell’emergenza

Fabio Fognini non è nuovo ad uscite tranchant fuori dagli schemi. Questa volta il tennista ligure, nel corso di un’intervista rilasciata al Corriere della Sera si è scagliato direttamente contro il mondo del calcio, impegnato a trovare una soluzione per riprendere i campionati.

Il commento di Fognini è lapidario: «Io ho una mia idea: nel 2020 non si gioca più a tennis. Quelli del calcio per me sono matti. Sono morte migliaia di persone e pensano al pallone… Scherzano con la salute delle persone, inseguono solo il business. Che senso ha riaprire senza spettatori? Che senso ha San Siro vuoto? Non esiste, dai».