Connettiti con noi

HANNO DETTO

Conferenza stampa Pioli: «Atletico squadra solida. L’esperienza di Liverpool servirà» – VIDEO

Pubblicato

su

Conferenza stampa Pioli: le parole dell’allenatore rossonero alla vigilia di Milan Atletico Madrid, seconda giornata di Champions League

Stefano Pioli prepara il match casalingo contro l’Atletico Madrid. Appuntamento fissato per lunedì 27 settembre alle ore 12,00 con Milannews24 che segue LIVE le sue dichiarazioni.


SQUADRA GIOVANE«Stiamo facendo del nostro meglio nel percorso. Essere giovani ha dei vantaggi, e se non arriviamo con l’esperienza lo facciamo con le idee, con l’entusiasmo».

ATLETICO MADRID «Fino a sabato erano ancora imbattuti. Sono una squadra solida, con giocatori di altissimo livello pronti a colpire in ogni situazione. Dovremo essere concentrati per tutti i 90’».

ESSERE ALL’ALTEZZA DELLA CHAMPIONS«Il livello è alto, i particolari fanno la differenza. Dobbiamo avere un livello alto dal punto di vista tecnico, non sbagliando perché gli avversari ti possono colpire in ogni momento. Deve salire il livello di attenzione. L’esperienza di Liverpool ci servirà».

GIROUD«Perdere due settimane di preparazione ti fa perdere un po’ di ritmo. Il minutaggio di La Spezia è stato giusto, crescerà nelle prossime partite».

APPROCCIO«La voglia e l’entusiasmo non ci mancheranno. Torniamo davanti ai nostri tifosi, nella competizione che abbiamo voluto. Non è decisiva questa partita, perché ne mancheranno altre 4 ma vogliamo togliere lo 0 dalla classifica».

THEO HERNANDEZ – «Sta crescendo tanto dal punto di vista difensivo. È stata tra le sue migliori partite con lo Spezia, per tutta la completezza. Sta arrivando a toccare altissimi livelli di prestazione, non solo nelle qualità offensive che tutti conosciamo».

INFORTUNATI – «Per Kjaer e Florenzi saranno importanti gli allenamenti di oggi e domani. Mi auguro che recuperino. Per gli altri diventa più difficile, sarà più probabile dopo la sosta».

RIMANERE TANTI ANNI AL MILAN – «Nella mia testa il rapporto che ho creato col club non ha scadenza. Abbiamo le stesse ambizioni, motivazioni. Dobbiamo continuare così, poi sul futuro.. Pensiamo alla partita di domani, da affrontare con entusiasmo».

Advertisement

Facebook

Advertisement