Calciomercato Milan, niente prestito per André Silva: rifiutato il Siviglia

© foto www.imagephotoagency.it

Rifiutato il prestito secco di André Silva al Siviglia, il Milan sta valutano il destino dell’attaccante portoghese. Intanto Bacca…

Secondo quanto si apprende da fonti vicine alla nuova dirigenza milanista il Milan avrebbe recentemente rifiutato un’offerta di prestito secco del Siviglia per André Silva. L’attaccante portoghese è attualmente chiuso dall’arrivo di Higuain e dalla conferma di Patrick Cutrone nel ruolo di centravanti ma sarebbe stato trattenuto in rossonero da Gennaro Gattuso che potrebbe aver pensato di testare l’attaccante portoghese in altro ruolo, magari esterno offensivo. Non è ancora chiaro tuttavia quale sia il destino del numero 69 ma il rifiuto dell’offerta di prestito proveniente dalla Spagna lascia presupporre una volontà da parte della società di monetizzare dalla sua cessione già in questa sessione di calciomercato.

Sempre nel reparto offensivo del Milan il secondo nome in partenza, dopo quello di Nikola Kalinic che oggi potrebbe essere ufficializzato dall’Atletico, è Carlos Bacca. Leonardo e Maldini continuano a trattare con il Villarreal per il cartellino dell’attaccante ma le distanze restano ampie (8 milioni l’offerta, 13 le richieste) tanto che la società rossonera ha evidenziato alcuni malumori che potrebbero presto far saltare il tavolo delle trattative spingendo il nuovo duo di uomini-mercato ad aprire altre piste come quella della Lokomotiv Mosca, meta meno apprezzata dal calciatore che come noto preferirebbe tornare a giocare nella Liga.

Articolo precedente
KalinicKalinic, questa è magia: riesce anche a schivare i malumori dei tifosi
Prossimo articolo
LocatelliBakayoko spinge (nuovamente) Locatelli al Sassuolo