Connettiti con noi

HANNO DETTO

Calabria a MilanTV: «Ho lavorato mattina e sera per tornare al meglio»

Pubblicato

su

Davide Calabria ha rilasciato qualche dichiarazione ai microfoni dei canali ufficiali del Milan. Ecco la sua intervista

Davide Calabria ha rilasciato qualche dichiarazione ai microfoni di MilanTV. Dal rientro dopo l’infortunio alle sensazioni di questo finale di stagione. Ecco l’intervista completa ai canali ufficiali rossoneri.

RIENTRO – «Ho lavorato molto, ho fatto un mese intenso lavorando mattina e sera per rientrare il prima possibile. La parte importante della stagione arriva adesso e volevo rientrare nel migliore dei modi. Sono contento del lavoro che ho fatto.»

SASSUOLO – «Ho cercato di rimanere concentrato tutta la partita e mi sono sentito abbastanza bene. Chiaro che mi manca un po’ di brillantezza nella lunga distanza ma è normale dopo un infortunio ed un intervento chirurgico. Il mister mi aveva chiesto di concentrarmi sui loro attaccanti, ho cercato di gestirmi un po’ di più perchè era da tanto che non giocavo un partita intera.»

IBRAHIMOVIC – «Ha aiutato molto noi ragazzi e continuare ad averlo in squadra sarà fondamentale per il futuro del Milan. Riesce a trasmetterci il senso di appartenenza e del lavoro. Penso che la dirigenza abbia pensato soprattutto a questo, è un segnale forte dopo delle giornate un po’ così così per tutti.»

CALENDARIO – «Tutte le gare sono dure, è un campionato sempre difficile senza gare scontate. Nell’ultima partita dovevamo essere più bravi ad indirizzarla e chiuderla. Sono partite difficili e con degli scontri diretti ma noi siamo padroni del nostro destino. È fondamentale concentrare tutte le energie possibili fino all’ultimo minuto per raggiungere il nostro sogno.»

CHAMPIONS – «Manca davvero poco, sarebbe da stupidi buttare via tutto adesso. Questa squadra ha dimostrato di meritarsi questa classifica quindi lavoreremo fino all’ultimo minuto per rimanere lì in alto.»

CAMBI CON IL SASSUOLO – «Ci sono più partite nella partita ed i cambi possono incidere in maniera positiva su tutte le squadre. Purtroppo per noi i loro giocatori sono entrati bene, noi dovevamo chiuderla prima ed essere più decisi negli ultimi metri. Ci hanno lasciato tanti contropiedi che potevamo sfruttare meglio. C’è da imparare per la prossima partite e non ripetere gli stessi errori perchè c’è da lottare, tutte le squadre ora vogliono ambire alle prime 4 posizioni.»

FINALE DI STAGIONE – «Siamo una grande squadra, abbiamo dimostrato di essere uniti e da più di anno giochiamo in maniera positiva e sul campo ed in classifica si vede. Ora giochiamo per vincerle tutte, siamo il Milan e l’obiettivo è sempre quello.»

LAZIO – «È una grande squadra, in lotta con noi e con grandi giocatori, inoltre sono in un periodo positivo. Noi non siamo da meno, dobbiamo dimostrare che siamo il Milan e che se vogliamo stare lì in alto dobbiamo lottare fino alla fine.»

 

Advertisement