Connettiti con noi

News

Cagliari Milan 0-2, le pagelle rossonere: è tornato Dio Zlatan

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Lo svedese rientra da titolare dopo quasi due mesi e con una doppietta affossa il Cagliari, la quinta in campionato per lui

E’ tornato Zlatan Ibrahimovic e con una doppietta spazza via il Cagliari e regala al Milan il titolo di ‘Campione d’inverno’; eccellenti prove anche di CalabriaKessié, bene anche Tonali Kalulu, dietro la lavagna Saelemaekers che rimedia un’espulsione troppo ingenua per avere qualsivoglia attenuante. Le pagelle rossonere di Cagliari-Milan:

Donnarumma 6,5 Serata da turista in Sardegna per 60′ poi sfodera il miracolo su Simeone in uscita e vola sull’incornata di Cerri.

Calabria 7 Ormai ci sta prendendo il vizio a farsi trovare pronto in zona gol; certo che ha anche una buona dose di sfortuna. Secondo palo consecutivo e assist geniale per Ibra.

Kjaer 5,5 Un’uscita a vuoto, un liscio in piena area ed un’incomprensione con Donnarumma; tutte cose non da lui ma forse spiegabili da una condizione atletica ancora non perfetta (dal 46′ Kalulu 6,5 Ennesima prova di personalità da centrale).

Romagnoli 6,5 L’ammonizione (particolarmente generosa, ndr) gli costa la squalifica contro l’Atalanta ma nel complesso regge bene botta dietro e talvolta si sgancia in proiezione offensiva.

Dalot 6 Il primo cross della gara è un pugno nell’occhio però col passare dei minuti la sua prestazione migliora fino a meritarsi la sufficienza.

Tonali 6,5 Utile in fase di non possesso, disinvolto nella gestione del pallone; in netta crescita (dal 72′ Meité 6 Un ottimo strappo al suo primo pallone da milanista).

Kessié 7 Il solito ‘tuttocampista’ rossonero onnipresente in tutte le zone del campo.

Castillejo 6 Nel giorno del suo compleanno, prestazione nel complesso apprezzabile pur con i suoi soliti vezzi.

Brahim Diaz 6,5 Prima accelerazione devastante e Milan subito in vantaggio, sempre pronto a cambiare passo e mandare la squadra in transizione; cala vistosamente nella ripresa (dall’83’ Conti sv).

Hauge 5,5 Si fa apprezzare maggiormente in ripiegamento che in fase di spinta, la miglior cosa della partita la fa subito prima di uscire con l’imbucatura a liberare Ibra solo davanti al portiere (dal 66′ Saelemaekers 4,5 Rientra dopo quasi un mese e rimedia un’espulsione assolutamente evitabile).

Ibrahimovic 7,5 Ci mette solo 7′ a prendersi il rigore ed a trasformarlo ma non contento ricomincia con un’altra doppietta.

All. Pioli 7 Nonostante tutte le defezioni porta a casa un match difficilissimo e si laurea ‘Campione d’inverno’.

CAGLIARI (4-3-2-1): Cragno 6; Zappa 6 (dall’80’ Pavoletti sv), Godin 5, Ceppitelli 5,5, Lykogiannis 5; Marin 6, Nainggolan 5, Duncan 5,5 dal 69′ Oliva 6); Pereiro 5 (dal 57′ Sottil 6,5), Joao Pedro 6; Simeone 5 (dall’80’ Cerri sv). All. Di Francesco 5.