Brocchi: «Il Milan sta riacquistando certezze, Donnarumma un fenomeno»

© foto www.imagephotoagency.it

I rossoneri sono nel mezzo di un delicato momento: la svolta infatti è ad un passo, ma servono altre vittorie per acquisire sicurezza. L’ex Brocchi ha parlato del momento del Milan e del suo giovane gioiello

Dopo un avvio di campionato shock per i rossoneri è ora tempo di rinascita. Le due sudate vittorie consecutive contro Sampdoria e Genoa hanno dato una notevole iniezione di fiducia al Milan, che ora è pronto a raggiungere finalmente una stabilità di risultati necessaria per conquistare la Champions. In merito al momento del Diavolo ha parlato Cristian Brocchi, ex tecnico rossonero e attualmente sulla panchina del Monza, ai microfoni di Rai Sport:

SU BERLUSCONI – «Torno a lavorare con persone che mi hanno fatto uomo e calciatore. Sono stato tanti anni nella famiglia Milan. In tutto venti ma in realtà di più. Da quando si è iniziato a parlare di Berlusconi e Galliani al Monza il mio nome è venuto fuori. I risultati negativi hanno portato ad intervenire: mi hanno chiamato. Vuol dire che la stima c’è, e per me è un grande onore»

SUL MILAN – «Se dovesse vincere stasera potrebbe riacquisire certezze per poter correre verso i posti importanti. Dopo due vittorie può essere il prosieguo»

SU DONNARUMMA – «Troppe critiche, è un fenomeno. Uno dei portieri più forti in circolazione. A volte ci si dimentica che è ancora un ragazzo e può sbagliare. Se il Milan ha battuto il Genoa deve dar merito anche a lui e al suo intervento strepitoso, messo poco in risalto rispetto agli errori».

Articolo precedente
Udinese -Milan: c’è un tabù Dacia Arena da sfatare
Prossimo articolo
BakayokoBakayoko: «Gattuso mi aiuta, io mi alleno bene durante la settimana»