Almstadt, Gazidis porta un nuovo dirigente al Milan

Gazidis
© foto Twitter UEFA

Nuovo dirigente in arrivo al Milan. Si tratta di Hendrik Almstadt, amico e collaboratore di Gazidis all’Arsenal

Il Milan sta completamento rinnovando il proprio reparto dirigenziale. L’arrivo di Ivan Gazidis ha portato una rivoluzione soprattutto nel settore scouting. Moncada è diventato il responsabile nella ricerca di nuovi talenti in giro per il mondo, mentre Leonardo si occupa in prima persona delle trattative. Secondo alcune indiscrezioni Gazidis sarebbe al lavoro per un nuovo colpo: si tratta di Hendrik Almstadt, con esperienza nell’entourage dell’Arsenal e e dell’Aston Villa.

Il suo ruolo in rossonero sarebbe quello di monitorare la crescita del club con un approccio per così dire “americano”. Il metodo di lavoro di Almstadt è pienamente concorde con quello di Gazidis: l’obiettivo è la crescita graduale a livello finanziario fino all’autosufficienza del club. I risultati sportivi passano in secondo piano davanti alle esigenze di bilancio.

Il lavoro all’Arsenal è l’esempio più lampante in questo senso. Al Milan diventerebbe il braccio destro del dirigente sudafricano per completare un comparto fin troppo affollato. Con Leonardo e Paolo Maldini già pienamente inseriti, sembra piuttosto ridondante la ricerca di un nuovo nome per i livelli alti dei rossoneri. Troppi galli in un pollaio non vanno mai bene.