Zaccheroni avverte il Milan sulla convivenza Higuain-Ibra e gli infortuni

zaccheroni
© foto www.imagephotoagency.it

Alberto Zaccheroni si dimostra scettico riguardo al ritorno di Ibrahimovic al Milan e sui tanti infortuni rossoneri

Alberto Zaccheroni, tecnico del Milan da Scudetto nel 98/99, parla a Radio Anch’io Sport del possibile ritorno in rossonero di Zlatan ibrahimovic e della convivenza in tandem con Higuain: «Il Milan deve continuare a ringiovanirsi e sono poco favorevole ai cavalli di ritorno. Ibra è un giocatore straordinario ma è un grande accentratore di gioco. Poi il Milan deve risolvere un altro problema: quando hai tanti infortuni significa che c’è tensione. Credo ci sia qualcosa da chiarire tra societa». 

Una frase che lancia un monito neanche troppo velato alla gestione del gruppo da parte di Gennaro Gattuso elogiato da qualsiasi addetto ai lavori proprio su questo punto. La considerazione di Zac nei confronti di Ibrahimovic, la cui convivenza con Higuain resta un’incognita, dovrà prima passare dalla prova del tempo per essere giudicata. La rosa del Milan però è già molto giovane e un acquisto di esperienza (anche se 37enne) come Ibrahimovic non condizionerà tale dato vista anche la compresenza in avanti di un attaccante classe ’98 come Cutrone che rappresenta già il presente e il futuro del Milan come ribadito dal numero 63 al termine della gara col Parma.

Articolo precedente
PaquetaPaqueta inizia già a parlare italiano: ecco la sua prima frase – VIDEO
Prossimo articolo
CutroneCutrone, parla l’agente: «Ibrahimovic può aiutarlo a crescere»