Gattuso si aggrappa al talento di Paquetá, domani nuovamente titolare!

Paqueta
© foto www.imagephotoagency.it

Domani a Torino conta solo vincere, il modulo tornerà al classico 4-3-3

Arrivato a gennaio con l’obiettivo di garantire più qualità alla manovra della squadra, nel giro di pochi mesi è diventato un elemento fondamentale nell’economia del gruppo. Lucas Paquetá, uomo simbolo a cui il Milan in questo momento si aggrappa per centrare l’Europa delle grandi. L’infortunio alla caviglia ha fatto temere il peggio, ma grazie a tanto sacrificio e lavoro è tornato in breve tempo, a pieno regime. Contro il Torino con tutta probabilità rivedremo il 4-3-3 con il brasiliano titolare. Sembra, in questo momento, essere l’unico in grado di apportare un qualcosa in più, quell’imprevedibilità che manca grazie a giocate di coraggio e personalità.

Gattuso non molla la sua idea di calcio e anche contro i granata dovrebbe far affidamento a Suso e Calhanoglu esterni. Un’altra, l’ennesima possibilità che viene concessa a entrambi. Il quarto posto è troppo importante sia a livello economico, ma anche mentale. La dirigenza in settimana ha provato a lavorare sul gruppo, Leonardo e Maldini hanno parlato con molti singoli con l’obiettivo di stimolare al meglio, per questi ultimissimi appuntamenti stagionali. Su tutti ovviamente il capitano Alessio Romagnoli e Pepe Reina, sempre più uomo determinate all’interno di progetto e spogliatoio.