Connettiti con noi

News

Torino Milan 0-7, le pagelle rossonere: capolavoro di Stefano Pioli

Pubblicato

su

Goleada rossonera che spazza via il Toro dal campo così come fatto domenica a pochi km di distanza contro la Juve allo Stadium

Un Milan fantascientifico spazza via il Torino dal campo con un roboante 0-7, una vittoria larghissima che permette di espugnare il capoluogo sabaudo per ben due volte in tre giorni; si conferma sugli scudi Rebic così come Theo Hernandez ma questi due successi sono senz’altro il trionfo di Stefano Pioli. Queste le pagelle di Torino-Milan:

Donnarumma 6 Risponde presente al tentativo di Bremer a fine primo tempo poi si gode lo spettacolo.

Calabria 7 Aveva anche trovato il gol con un bell’inserimento, purtroppo in offside.

Kjaer 7 Fa spaventare tutto il popolo rossonero per quella smorfia di dolore ad inizio gara, si riprende e ‘ingabbia’ Zaza.

Tomori 7 Non chiamato agli straordinari come domenica ma altra prestazione di sostanza.

Theo Hernandez 8,5 Sblocca il match con un sinistro chirurgico, fa venire il mal di testa a Singo e chiude i conti con un tocco sotto splendido (dal 70′ Dalot 6,5 Dalla sua sciabolata nasce l’azione dello 0-7).

Bennacer 6 Prestazione nel complessivo positiva ma pesa quell’ammonizione evitabile a fine primo tempo (dal 46′ Meite 6,5 Partecipa anche lui alla festa).

Kessie 7 Si ripresenta dal dischetto, sceglie di nuovo lo stesso angolo e stavolta non sbaglia.

Castillejo 6,5 Ha il grandissimo pregio di conquistarsi il rigore.

Brahim Diaz 7,5 I pericoli passano tutti dai suoi piedi, compreso il tocco che vale lo 0-3 per chiudere i giochi (dal 63′ Krunic 6,5 Assist di qualità per Rebic).

Calhanoglu 7 Lo si ritrova anche a coprire al limite della propria area, prestazione di sostanza al netto di un errore clamoroso a fine primo tempo (dal 70′ Rafael Leao 6,5 Altruista nel mandare in gol Rebic).

Rebic 9 Mobile su tutto il fronte offensivo per creare spazi per i compagni, vedi l’assist per Calabria (fuorigioco), Kessie (gol mangiato incredibilmente), Theo (0-4) poi si mette in proprio e firma lo 0-5, lo 0-6 e lo 0-7 (dall’80’ Mandzukic sv).

All. Pioli 9 Il Milan non vinceva entrambe le trasferte di Torino dal 67/68, non batteva la Juve dal 2011 e il Toro dal 2012; in tre giorni sfata i tabù con una doppia goleada.

TORINO (3-5-2): Sirigu 6; Bremer 4, Lyanco 4, Buongiorno 4; Singo 4, Linetty 4 (dal 56′ Rincon 4), Mandragora 4, Baselli 4 (dal 56′ Verdi 4), R. Rodriguez 4 (dal 56′ Ansaldi 4); Bonazzoli 4, Zaza 4. All. Davide Nicola 4.