Connettiti con noi

HANNO DETTO

Faivre: «Avevo deciso di andare al Milan ma non dovevo ammutinarmi»

Pubblicato

su

Faivre ha raccontato interessanti retroscena sul mancato trasferimento al Milan nel corso dell’ultima sessione di mercato

Romain Faivre, intervistato dai microfoni di Telefoot, ha raccontato la sua versione rispetto al mancato trasferimento al Milan della scorsa sessione estiva:

«Un club come il Milan che viene a cercarti, Paolo Maldini che ti chiama, fa sempre piacere, è lusinghiero. Avevo deciso con la mia famiglia e avevo preso la decisione di andare al Milan. Ho scelto di non giocare con lo Strasburgo per precauzione, non volevo compromettere il trasferimento in Italia. Penso che sia stato un errore ma abbiamo preso questa decisione, adesso ci siamo passati sopra e dobbiamo assumerci le nostre responsabilità. Cosa vorrei? Una buona stagione con il Brest. Continuerò a lavorare per avere ancora migliori offerte».