Rangnick e l’effetto RedBull al Milan: vorrebbe portare due giocatori

Werner
© foto www.imagephotoagency.it

Ralf Rangnick non chiude le porte ad un possibile arrivo al Milan dalla prossima stagione: due i giocatori che vorrebbe portare in Serie A

Nelle scorse settimane vi abbiamo parlato di come Ralf Rangnick sia al momento l’unico nome vagliato da Gazidis per sostituire Pioli sulla panchina del Milan, oggi a confermare il tutto è lo stesso manager tedesco che in un’intervista a Mitteldeutsche Zeitung ha confermato l’esistenza di un reciproco interesse con il club rossonero. 

Ralf Rangnick è affascinato dall’idea di prendere le redini di un club (il Milan di Sacchi) che ha condizionato gran parte della sua idea di calcio. Perché ciò accada la società di via Aldo Rossi imposterà, assieme al manager teutonico, una politica improntata sull’acquisto di giovani talenti pronti a fare il salto di qualità in maglia rossonera: Tonali, Castrovilli e Boadu sono solo alcuni dei nomi presi al vaglio ma, da parte di Rangnick, sarà importante anche presentarsi alla Serie A con qualche “fedelissimo” proveniente dalla precedente avventura in RedBull.

Come vi abbiamo riportato in esclusiva il giocatore che più probabilmente seguire Rangnick in Italia è Dominik Szoboszlai, esterno ungherese classe 2000 attualmente al Salisburgo. L’altro, ma più difficile, acquisto voluto da Rangnick sarebbe la stella del Lipsia Timo Werner, ultimo gioiello cresciuto proprio sotto lo sguardo attento del tecnico tedesco. Se per il primo l’investimento richiesto al Milan è di circa 15-20 milioni, per Werner invece la cifra cresce in maniera esponenziale: il Lipsia valuta il proprio talento intorno ai 60 milioni di euro ma la lunga amicizia che lega il classe ’96 a Rangnick potrebbe fare la differenza. Difficile tuttavia ipotizzare che il Milan riesca a stappare Werner al gruppo Redbull che lo scorso gennaio ha battuto la concorrenza dei rossoneri per Dani Olmo prelevato dalla Dinamo Zagabria. Oltre a Werner e Szoboszlai altri giocatori sarebbero finiti sotto lo sguardo di Rangnick, uno di questo è l’attaccante del Real Madrid Luka Jovic.