Ramadani, agente Rebic, indagato: ecco la motivazione

Presentazione Rebic
© foto www.imagephotoagency.it

L’agente dovrà rispondere,  all’accusa di reciclaggio, martedì a Madrid

Non un periodo semplice, per l’agente Fali Ramadani, noto agente del mondo del calcio accusato di reciclaggio. Sarà chiamato a giudizio martedì a Madrid dove dovrà rispondere ai giudici dei capi a lui imputati. Vedremo come si difenderà. Di certo le accuse per l’agente non sono da sottovalutare, considerato il suo ruolo.

Agente di tanti giocatori importanti: c’è anche Ante Rebic in lista

Ramadani detiene la procura di tanti calciatori di livello. Oltre al milanista Rebic, troviamo anche Pjanic e Koulibaly. Nomi importanti del calcio mondiale, vedremo se decideranno poi di continuare insieme a lui anche dopo questa vicenda.