Piatek si candida come titolare per sabato, Gattuso però gli preferisce Cutrone

Piatek
© foto Facebook AC Milan

Piatek si candida come titolare per il Napoli ma in questo momento Gattuso gli preferisce Cutrone, ecco perché

Arrivata nella serata di mercoledì l’ufficialità del suo acquisto, Krzysztof Piątek ieri ha effettuato il proprio primo allenamento con la maglia del Milan. Nel pomeriggio, sempre di ieri, il centravanti polacco ha espresso tutto il proprio entusiasmo (rimanendo tuttavia sempre glaciale a livello espressivo) per la nuova avventura in rossonero candidandosi di fatto per la sfida di sabato sera contro il Napoli che lo vedrà avverso al proprio compagno di reparto in nazionale Arkadius Milik«Sono pronto e voglio vincere» queste le parole secche e sicure di Piatek ieri in conferenza stampa e ribadite anche ai cronisti polacchi che l’hanno seguito nel giorno del suo ufficiale passaggio al Milan. Il nuovo numero 19 rossonero però potrebbe dover aspettare martedì e il secondo match in mendo di sette giorni con il Napoli per ambire realmente ad una maglia da titolare.

Per la gara di sabato a San Siro infatti Gattuso dovrebbe schierare dal primo minuto Patrick Cutrone al centro del tridente composto, oltre che dal numero 63, anche da Suso e Calhanoglu con Paqueta (mezzala di fantasia) libero di muoversi tra i reparti di centrocampo e attacco. Pochi dubbio per il tecnico calabrese che avendo avuto Piatek a disposizione per poco più di 48 ore per la sfida con il Napoli preferirà quasi sicuramente puntare sulla maggiore preparazione di Cutrone. Non è escluso, ma sarebbe meglio non sperarlo, che nel corso della gara Piatek possa ugualmente fare il proprio esordio in rossonero (magari in coppia col 63) qualora il Milan dovesse trovarsi nella situazione di dover trovare obbligatoriamente la via della rete.