Paquetà e Giampaolo: sarà storia d’amore tra i due?

Paqueta
© foto www.imagephotoagency.it

Paquetà è atteso alla rampa di lancio della sua avventura rossonera dopo il promettente primo periodo in Serie A della scorsa stagione

Lucas Paquetà è atteso da tantissimi tifosi rossoneri pronti a vederne le gesta per un’intera stagione, dopo aver assaggiato le sue movenze solo nella seconda parte dell’ultimo anno. Il brasiliano è attualmente impegnato con il suo Brasile nella Coppa America, con il quale ha appena conquistato la finale battendo l’Argentina di Leo Messi in semifinale. Nei suoi primi sei mesi italiani ha totalizzato 13 presenze arricchite da 1 gol e 3 assist. Ottime prestazioni sporcate solamente dalla squalifica per 3 partite ottenuta alla 35esima giornata.

Paquetà e Giampaolo: come giocherebbe nel 4-3-1-2

Il neo-allenatore rossonero Marco Giampaolo oltre a portare una ventata di aria nuova con più qualità nella costruzione del gioco, ha anche trasportato il modulo con il quale ha ottenuto splendidi risultati con la Sampdoria. Il 4-3-1-2 è una filosofia di pensiero non solo cara all’ex doriano ma a tutti i tifosi milanisti. Paquetà all’interno di questo schema potrebbe finalmente giocare nel ruolo a lui preferito: il trequartista. Il brasiliano è stato infatti apprezzato dall’ex ds Leonardo per le sue movenze e abilità palla al piede dietro le punte. La storia d’amore tra Paquetà e Giampaolo potrà dunque sorgere per via del notevole potenziale dell’ex Flamengo in quella posizione e quanto di buono potrà portare al causa rossonera.

Il vero ruolo di Lucas? Ecco le parole di Zico

Zico si è espresso in merito alle enormi qualità e potenzialità di Lucas Paquetà però in merito al suo ruolo nel 4-3-1-2, l’ex attaccante brasiliano ha affermato che il centrocampista milanista è «un numero 8, non è un trequartista» identificandolo più come un giocatore che preferisce partire da dietro e arrivare in area di rigore pronto a segnare.