Non è un Milan Ibrahimovic-dipendente, ma serve un bomber

Hernandez Castillejo
© foto www.imagephotoagency.it

Le ultime due partite hanno mostrato un Milan in grado di fare la partita e di proporre gioco. L’assenza di Zlatan Ibrahimovic non si è avvertita

Le ultime due partite hanno mostrato un Milan in grado di fare la partita e di proporre gioco. L’assenza di Zlatan Ibrahimovic non si è avvertita grazie alle prestazioni dei trequartisti e di Ante Rebic. Complessivamente i rossoneri hanno realizzato ben 6 reti, 4 al Lecce e due alla Roma. Il probabile addio di Ibra deve però far riflettere la società: per la prossima stagione è necessario un bomber da doppia cifra. Per questo motivo negli ultimi giorni stanno continuando i contatti per l’arrivo di Jovic.