Nazionale, Cutrone: «Montella e Gattuso mi hanno aiutato molto»

Cutrone Italia
© foto www.imagephotoagency.it

E’ arrivata la prima convocazione in nazionale per Patrick Cutrone, il giocatore rossonero è uno dei punti da cui ripartire

Il Commissario Tecnico Di Biagio ha convocato Patrick Cutrone per le amichevoli contro Argentina e Inghilterra, per il giovane attaccante rossonero è la prima convocazione in nazionale. L’Italia, dopo la disfatta con la Svezia, deve ripartire dai giovani, e Patrick Cutrone è sicuramente una buona base da cui ripartire. L’attaccante rossonero si è meritatamente conquistato la convocazione a suon di goal, il Milan ha trovato in casa propria il jolly su cui puntare tutto per il futuro. Questa è una settimana importante per lui, oggi è arrivata la notizia del raccordo raggiunto con il Milan per il rinnovo del contratto che lo legherà in rososnero fino al 2022

Intervenuto in conferenza stampa a Coverciano, Patrick Cutrone ha parlato così della sua prima convocazione in Nazionale: «Un anno fa non mi aspettavo di essere qui, ero in Primavera e non potevo immaginare di arrivare in Nazionale. Montella e Gattuso mi hanno aiutato molto. Spero di esordire presto, i sogni non finiscono mai. Italia-Svezia? E’ andata male e siamo stati tutti male, ma adesso bisogna andare avanti. Pronto a diventare una bandiera del Milan? Penso solamente al presente, voglio allenarmi e migliorare, questo è un punto di partenza»

Articolo precedente
DepayMilan, anche l’Inter su Vidal: ecco tutti gli obiettivi contesi
Prossimo articolo
Donnarumma RaiolaSarebbe un calcio migliore senza gente come Raiola. Gigio, mollalo!