Milanello, riunione con staff e dirigenza: settimana decisiva

Gattuso
© foto www.imagephotoagency.it

Vertice insolito tenutosi a Milanello nonostante il giorno di riposo concesso da Gattuso alla squadra dopo la vittoria contro l’Udinese

Nonostante il turno di riposo concesso da Gennaro Gattuso ai propri giocatori dopo il bel successo ottenuto ieri sera contro l’Udinese all’ultimo respiro grazie alla rete di Alessio Romagnoli, oggi la squadra si è ugualmente riunita a Milanello per un vertice tra giocatori, staff e dirigenza. Presenti anche alcuni giocatori attualmente nella lista degli infortunati come Davide Calabria e Hakan Calhanoglu, segreti i motivi dell’incontro ma dobbiamo presumere che si trattasse di un incontro motivazionale che facesse sentire l’apporto della dirigenza e di una figura come Paolo Maldini ai giocatori e allo staff tecnico in quella che per molto è giudicata coma una settimana cruciale per la stagione rossonera. Giovedì toccherà andare a Siviglia per giocarsi il primo posto nel girone contro il Betis, vittorioso a San Siro, e poi nel weekend sarà di scena Milan-Juventus con la compagine di Gennaro Gattuso che sfiderà Ronaldo e co.

Una settimana importante quella che anticipa la pausa per le Nazionali con il Milan impegnato in due gare fondamentali in cui il tecnico calabrese dovrà richiedere il massimo dai propri calciatori nonostante i tanti infortuni che hanno accompagnato le ultime settimane e la gara di ieri sera alla Dacia Arena con anche il Pipita Gonzalo Higuain uscito nel primo tempo per una botta ricevuta al fianco. Fortunatamente per l’argentino non sembra essere niente di grave, solo una contusione, e giovedì contro il Betis potrebbe già essere in campo.

Articolo precedente
Carolina MoraceMorace: «Vittoria importante ma non siamo ancora da Scudetto»
Prossimo articolo
Samu CastillejoUdinese-Milan, i rossoneri scoprono Castillejo: i numeri dello spagnolo